Berusaiyu no bara
Berusaiyu no bara

Lady Oscar è una serie anime composta da 40 episodi dalla durata di circa venticinque minuti ciascuno e fu tratta dal manga Le rose di Versailles (Berusaiyu no bara) di Riyoko Ikeda. Realizzata dalla giapponese Tokyo Movie Shinsha nel 1979, alla sua prima messa in onda in Giappone si rivelò un clamoroso in successo tanto che non vennero trasmessi tutti gli episodi. Nelle successive repliche il cartone animato ebbe comunque migliore seguito, conquistando maggiori consensi. In Italia fu invece trasmessa per la prima volta nel 1982 su Italia 1 riscuotendo subito un enorme successo. Lady Oscar infatti è divenuta una delle serie televisive più seguite ed amate in assoluto, è stata rimandata in onda numerose volte e ancora oggi viene replicata frequentemente ottenendo ottimi indici di ascolto. La censura italiana ha stravolto molti dialoghi e tagliato scene considerate scabrose, anche il sesso della protagonista non è mai celato come invece avviene nella serie originale. Nella versione italiana Oscar viene infatti quasi sempre chiamata Madamigella mentre il doppiaggio giapponese prevede Colonnello, Signore o un semplice Oscar. La sigla Lady Oscar, composta e cantata dal gruppo di Riccardo Zara, I cavalieri del re, riscosse un grandissimo successo negli anni '80 tanto da entrare nella hit parade. Negli anni '90 Mediaset decise tuttavia di cambiare il titolo della serie in Una Spada per Lady Oscar, e di sostituire sia il montaggio originale che la canzone della sigla di apertura. Il testo del brano venne scritto da Alessandra Valeri Manera sulle note della musica composta dal maestro Ninni Carucci e cantato da Cristina D’Avena. La regia dei primi episodi fu affidata a Tadao Nagahama, cui sarebbe subentrato con evidenti miglioramenti Osamu Dezaki. La realizzazione dei disegni fu affidata alla Shingo Araki Production e Shingo Araki in persona curò il character design, affiancato da Michi Himeno. Tra le curiosità c’è da ricordare che Lady Oscar è citata in molti anime successivi. Infatti Oscar compare, ad esempio nell’episodio Folle amore a Versailles della serie Lupin III e nella serie Hamtaro. Viene ricordata anche nelle serie Occhi di Gatto, Ramna ½, Lamù, Muketing, Slayers e Pokemon. Nell’edizione italiana la vode di Oscar è di Cinzia De Carolis (che diede la voce anche a Simone, la protagonista de Il tulipano Nero) quella di Andrè è di Massimo Rossi.

Trama

La storia dell’anime,ambientato nel periodo della Rivoluzione francese, inizia con la nascita di Oscar François de Jarjayes che viene alla luce nel giorno di natale 1755. Il padre,il Generale François Augustin Reynier de Jarjayes (personaggio realmente esistito) rimane deluso dalla nascita di Oscar perché si tratta della sesta femmina e, scoraggiato dall’improbabilità di avere figli maschi, decide di crescere quest’ultima come se fosse un maschio. La bambina viene addestrata e preparata fin da giovanissima ad una vita militare, al suo fianco ha sempre Andrè che pur essendo figlio della governante diviene un amico fraterno. Gli anni passano e quando la giovane Maria Antonietta d'Asburgo-Lorena (figlia dell'imperatrice d'Austria Maria Teresa) viene promessa sposa al delfino di Francia Luigi Augusto (nipote del re Luigi XV e futuro re col nome di Luigi XVI), Oscar viene nominata capo della Guardia Reale e riesce a sabotare molti complotti organizzati per uccidere i due principi, il suo operato le fa guadagnare la profonda stima e fiducia di Maria Antonietta. Le due donne si innamorano entrambe del conte svedese Hans Axel von Fersen che abbandona il paese trasferendosi in America per evitare scandali quando i pettegolezzi su una sua relazione con la giovane Regina si fanno insistenti. Le sorelle Rosalie e Jeanne vivono con la madre in miseria ma mentre Jeanne riuscirà a farsi adottare da una nobildonna che poi ucciderà riuscendo a preparare un falso testamento a suo favore; Rosalie, decisa a vendicarsi di una donna d'alto ceto che ha accidentalmente ucciso la donna che crede sua madre investendola con la carrozza, si avvicinerà a Versailles per trovare l'assassina e vendicarsi. Viene aiutata ed accolta da Oscar, della quale, scambiandolo per un uomo, s'infatua. Al ritorno di Fersen dall'America, Oscar gli rivela il suo amore ma lui, già innamorato della regina, si allontana ancora una volta la Francia. Successivamente Andrè rivela ad Oscar il suo amore ma lei lo respinge e prende la decisione di lasciare la Guardia Reale rifiutando anche la proposta di matrimonio che arriva dal suo secondo: Girodel. Intanto il malcontento del popolo francese, stanco della miseria e degli sprechi della nobiltà aumenta, la Rivoluzione Francese si avvicina e con essa la fine del regno di Maria Antonietta e Luigi Augusto.

Titoli episodi

01 La grande scelta
02 L’arrivo di Maria Antonietta
03 Un triste presagio
04 L’intrigo
05 La rivincita della contessa
06 La congiura sventata
07 Una notte a Parigi
08 L’incidente
09 La morte di Luigi XV
10 L’incoronazione
11 Maria Antonietta regina
12 I capricci di Maria Antonietta
13 Le catene della povertà
14 La contessa di Polignac
15 La menzogna
16 Rosalie a palazzo Jarjayes
17 Rosalie a corte
18 Il ritorno di Fersen
19 Un matrimonio imposto
20 Un’amore impossibile

21La sosia della regina
22 Lo scandalo della collana
23 Il processo
24 La fuga misteriosa
25 Cuore di donna
26 Il Cavaliere Nero
27 Un rischio calcolato
28 Un innamorato respinto
29 Una nuova vita
30 La sfida di Oscar
31 La rabbia popolare
32 Nemici del popolo
33 Gli ultimi splendori di Versailles
34 Robespierre
35 Accusa di tradimento
36 La fame a Parigi
37 La voce della libertà
38 Divampa la rivoluzione
39 Addio Andrè!
40 14 luglio 1789

 


Tutti i personaggi e le immagini di questa serie animata sono copyright degli aventi diritto. Vengono utilizzati all’interno del sito esclusivamente a scopi conoscitivi e divulgativi.